AGGIORNAMENTO: Le previsioni sono andate purtroppo peggiorando e questo costringe la Proloco di Brinzio ad annullare la festa della Grà. A nostra volta noi saremo impossibilitati nel realizzare le attività previste all'aperto.

Ci dispiace molto. Ci troverete comunque per gustare caldarroste ed assaggiare un bicchiere di birra alle castagne, per tutte le altre attività e nuove idee ci riproveremo l'anno prossimo!

 

Quest'anno va così, la pioggia si è innamorata del CastagnaDAY e anche nella sua versione bis ha deciso di venirci a trovare. Le previsioni dicono che sarà meno intensa di quindici giorni fa, lasciandoci anche qualche momento da soli, ma siamo sicuri che verrà a salutarci.

Pazienza, come sempre non ci faremo scoraggiare e domenica 11 novembre saremo comunque presenti con le nostre Caldarroste e con le altre sorprese che riusciremo a proporre a tutti coloro che con o senza ombrello verranno a Brinzio, presso l'Azienda Piccinelli.

Anche gli amici della Proloco di Brinzio non si tirano indietro e quindi potrete trovare di fronte al Museo di Brinzio anche la classica festa della Grà, il momento della tradizione che segna la fine della stagione della raccolta. [La festa della Grà è stata annullata]

Naturalmente troverete tutti i ristoranti pronti a proporvi il proprio menù a base di castagne, non dimenticate di prenotare!

Ok, allora vi aspettiamo, perché in fondo il clima autunnale è quello perfetto per gustarsi un buon cartoccio di caldarroste calde e profumate.

 

Viste le orribili previsioni meteo per domenica 28 ottobre e dunque l'impossibilità di fare le attività all'aperto, abbiamo deciso che noi domani ci saremo comunque a fare caldarroste e salamelle, bere un bicchiere di birra e fare un po' di festa assieme, ma domenica 11 novembre ci organizziamo per replicare e riproporre tutto quello che avevamo pensato. Insomma un CastagnaDAY BIS!

Anche la Festa della Grà, organizzata dalla Proloco di Brinzio, è stata rimandata all'11 novembre.

 

Quindi per chi ci vuole fare compagnia sfidando la pioggia ci si vede comunque domani, domenica 28, per gli altri l'appuntamento è per una delle prossime domeniche... anche perché con un pochino più di freddo le castagne si gustano meglio, magari accompagnate da un profumato vin brulè.

Nuovi aggiornamenti sempre su questa pagina.

 
 
Chi
Per chi ha voglia di una passeggiata per scoprire con occhi diversi un territorio a volte dato per scontato, ma che riserva affascinanti sorprese.
 
Cosa
Due proposte, entrambe facili e di circa due ore, una al mattino ed una al pomeriggio, ecco i dettagli:
 
Mattina: Pau Maior, i boschi attorno alle aree umide e i suoi abitanti
Partenza ore 9.30
Lunghezza: 3 km circa
In compagnia di Vincenzo Di Michele, guida AIGAE
 
Pomeriggio: Digestivo analcolico (ovvero, a piedi tra selve e boschi)
Partenza ore 15.00
Lunghezza: 3 km circa
In compagnia di Paolo Fumagalli, guida AIGAE
 
Dove
Ritrovo per la partenza presso l'Azienda Agricola Piccinelli, principale punto di svolgimento del CastagnaDAY2018 a Brinzio. La mappa
 
Quando
Domenica 28 ottobre all'interno del CastagnaDAY alle 9.30 o alle 15.00.
 
Come
Per una migliore organizzazione e potervi aspettare in caso di piccoli ritardi è meglio prenotare alla mail castagnaday@consorziocastanicoltori.it
Poi basta farsi trovare alle 10.00 di domenica 23 all'apposito spazio.
Ricordiamo di presentarsi con indumenti e calzature adatte ad una passeggiata in bosco, una borraccia o bottiglietta d'acqua e un k-way o simile (ci auguriamo sole splendido, ma non si sa mai).
 
Quanto
Costo della passeggiata: 5 € a persona.
 
 
 
Per ulteriori informazioni sul CastagnaDAY: castagnaday@consorziocastanicoltori.it

 

Chi
Per chi si vuole fermare a mangiare a Brinzio prima di godersi le castagne e il resto del CastagnaDAY.
 
Cosa
Quest'anno non abbiamo il classico stand gastronomico, ma abbiamo coinvolto i ristoranti di Brinzio affinché preparino per voi un menù speciale con la castagna protagonista, ognuno a suo modo.
Vi consigliamo di prenotare il vostro posto, eccovi i riferimenti:
 
Locanda del Brinsc
Via Marconi, 5
Tel: 0332.435257
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Il Borgo
Via Piave 5
Tel: 0332.435408
 
 
I Runchitt
Via Cadorna 6
Tel: 3477905927
 
Ur Grupp
Via Sasselli 1
3475428106
 
 
Naturalmente ci sarà anche il classico immancabile di ogni festa, il panino con la salamella!
Lo trovate, magari con qualche altra sorpresa, assieme alla caldarroste presso l'Azienda Agricola Massimo Piccinelli.
L'Azienda, sarà il centro principale del CastagnaDAY2018, quindi vi aspettiamo lì in ogni caso.
 
Dove
Dei ristoranti vi abbiamo dato gli indirizzi, ma qui vi diamo le indicazioni per arrivare all'Azienda Agricola. Ecco la mappa.
 
Quando
Domenica 28 ottobre naturalmente! Il CastagnaDAY inizia alle 10.00!
 
 
 
 
 
Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Chi
Per bambini piccoli, ma anche per quelli già un po' cresciuti. Tre proposte diverse, ma tutte capaci di sorprendervi, scegliete quelle che preferite e partecipate con noi.
 
Cosa
Ecco le tre proposte
 
Visite guidate
Come ormai da tradizione tornano le visite guidate nelle selve castanili e nel borgo di Brinzio. Brevi passeggiate per scoprire luoghi incantevoli, ricchi di storia da un lato e pregni della bellezza della natura dall'altro, accompagnati da ciceroni d'eccezione. Un ottimo modo per godere dei colori dell'autunno.
 
Caccia al tesoro in selva
Per i più piccoli un classico rivisitato, la caccia alla castagna speciale in una piccola selva castanile ai margini del bosco. Un modo per conoscere meglio la natura che li circonda, appassionarsi all'ambiente autunnale e soprattutto divertirsi. La caccia avverrà principalmente al mattino, durerà una mezzora circa e la ripeteremo più volte per coinvolgere i nuovi arrivati di volta in volta.
 
Tree climbing
Da piccoli ci si arrampica sugli alberi, da grandi... si fa tree climbing. Ve ne daremo una dimostrazione, per dimostrare come una passione di possa trasformare anche in una professione specializzata e fondamentale, soprattutto per chi come noi opera in bosco.
 
 
Dove
Tutte le attività partono dall'Azienda Agricola Piccinelli di Brinzio che per quest'anno sarà il centro delle attività del CastagnaDAY. Parcheggiate come sempre nei parcheggi di Brinzio e da lì seguite le indicazioni. Vi mettiamo comunque anche qui una mappa.
 
Quando
Domenica 28 ottobre all'interno del CastagnaDAY: dalle 10.00 apriamo le diverse attività e le ripeteremo al mattino e al pomeriggio ad orari fissi o, più semplicemente, quando si formerà un gruppetto pronto a partecipare.
 
Come
Presentatevi al punto informativo e vi indicheranno il luogo esatto per partecipare alle varie proposte.
 
Quanto
Tutte le tre proposte sono gratuite. 
 
 
Per ulteriori informazioni sul CastagnaDAY: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
 
ABBIAMO CAMBIATO IL LUOGO DEL RITIRO, LEGGERE BENE LE INDICAZIONI PER TROVARCI
  
Chi
Chiunque può portare le proprie castagne al centro di raccolta del Consorzio Castanicoltori.
 
Cosa
Verranno ritirate solo le castagne di una grandezza pari o superiore alla categoria utilizzata per le mondelle/caldarroste. Non verranno ritirate castagne più piccole, né marroni.
 
Dove
Il Centro di Raccolta si trova per questo autunno a CASTELLO CABIAGLIO nella struttura alla base del paese, di fronte al parcheggio. Qui la mappa.

Chi
Associazioni, Scuole, Proloco, Comuni e chiunque organizzi una castagnata per recuperare un po' di fondi per le proprie attività può rivolgersi al Consorzio Castanicoltori per l'acquisto delle castagne.
 
Cosa
Possiamo fornire castagne della grandezza solitamente utilizzata per le mondelle/caldarroste (Cat 3 - 80 frutti in un chilo) oppure più grandi se richiesto esplicitamente.
Le castagne saranno di provenienza locale se disporremo di un quantitativo sufficiente a soddisfare l'ordine. In alternativa proporremo castagne italiane di aziende con cui collaboriamo.
La provenienza sarà sempre specificata.
Il quantitativo minimo per ogni ordine è di 25 kg.
 

Leggi tutto: Devi organizzare una castagnata?

 

Domenica 1 ottobre

Una giornata con mille spunti a Villaggio Cagnola all'interno delle iniziative di Nature Urbane del Comune di Varese. Vale la pena esserci perché il programma è davvero ricco.

Noi saremo presenti aprendo il nostro laboratorio sperimentale per rispondere a tutte le domande sulla castanicoltura e se volete potete già portarci le vostre castagne, senza aspettare settimana prossima.

Vi aspettiamo!

 

Sabato 23 settembre 
In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, Angera ospita la terza edizione del convegno Archeo&Food dedicato al paesaggio agroalimentare antico nel territorio del Verbano
MELISSA. Il dono eterno delle api operose
La storia delle api è indissolubilmente legata allo sviluppo culturale dell'Uomo e l'irrinunciabile esistenza di tali piccoli insetti rende il tema scelto estremamente attuale. 
Le tradizioni che fin dalle epoche più remote ci avvicinano alle api e al miele e le problematiche emerse negli ultimi anni a causa dell'uso di pesticidi e di altri fattori tossici, saranno tra gli argomenti trattati da entomologi, archeologi, veterinari e apicoltori.
Il Convegno è organizzato da Museo Archeologico di Angera e Slow Food, Provincia di Varese, con la partecipazione di Consorzio Qualità Miele Varesino, Associazione produttori apistici Varese, Legambiente e grazie ad Agenda21Laghi, Consorzio castanicoltori di Brinzio, Orino, Castello Cabiaglio e Connessioni. Il progetto culturale è stato condotto in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo e con il patrocinio di Regione Lombardia Settore Agricoltura, della Provincia e della Camera di Commercio di Varese.

Dal 23 settembre all'8 ottobre presso il Museo Archeologico di Angera saranno esposte alcune arnie storiche selezionate da Slow Food prov. Di Varese e gentilmente concesse dal Museo Apiario dei Padri Benedettini di Finale Ligure (Collezione A. Cappelletti di Bregnano) e da Davide Zeni.


La partecipazione al convegno e alle degustazioni è gratuita ma i posti sono limitati ed è quindi necessario prenotare per tempo inviando la propria richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CAMPAGNA PRIMAVERILE 2017
 
Chi
Chiunque abbia bisogno di una o più piante di castagno. Agricoltori, castanicoltori, appassionati, professionisti, associazioni o chi semplicemente si vuole mettere una bella pianta in giardino.
 
Cosa
Purtroppo non abbiamo ancora la possibilità di fornire piantine di varietà locali, ci stiamo lavorando e facciamo passi avanti, ma ancora non siamo pronti.
Viste le richieste che comunque ci sono arrivate abbiamo decido di riproporre l'acquisto collettivo.
Ecco la proposta per chi ha bisogno di piante:
 
- piantine di varietà Bouche de betizac o di marrone veronese
- altezza 70/90 cm
- in vaso microforato e arrieggiato 15x15
- piantine micro innestate a gemma vegetante
 
Dove
Normalmente il ritiro avviene presso la nostra sede o presso nostri Soci appena arrivano le piante.
Non si fanno invii.
 
Quando
Indicativamente vorremmo chiudere l'orine entro la metà di marzo.
Le piantine saranno consegnate negli ultimi giorni di marzo.
Nel caso gli ordini esaurissero le piante disponibili la campagna sarà chiusa in anticipo e le piante saranno disponibili il prima possibile.
 
Come
Per semplicità preferiamo un ordine via mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.ma siamo comunque raggiungibili tramite i soliti contatti. Ricordarsi di inserire le quantità e la varietà delle piante desiderate, oltre ad eventuali note. Le varietà disponibili sono la Bouche de betizac e il marrone veneto.
 
Quanto
Il prezzo è il seguente:
 
- Pianta altezza 70/90 cm costo per singola pianta 22,00 € (sia Bouche che marrone)
 
 
Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pochi giorni fa è deceduto Piero Cinchetti. Socio della nostra Cooperativa, Castanicoltore appassionato, ma soprattutto un Amico.

Ci teniamo a ricordarlo qui, sulla bacheca del nostro Consorzio perché di questo gruppo è stato uno dei pilastri. Ci ha creduto fin dai primi momenti mettendosi sempre a disposizione. Con il suo carattere spigoloso, non facile, ci ha però regalato la sua fiducia ed è stato un regalo prezioso.

Sempre pronto a partecipare, a non fermarsi nei momenti difficili per continuare questa avventura assieme. La sua selva è una delle più belle del Consorzio. Appena poteva vi saliva con il suo trattorino e vi lavorava instancabile per migliorarla ogni volta di più.

Durante tutto il complesso periodo del Cinipide è sempre stato in prima linea, informandosi e contribuendo ai monitoraggi e al controllo sul campo. Memorabile rimarrà l'accoglienza che riservò alla delegazione di esperti dei servizi fitosanitari di tutta Europa venuti a visitare proprio la sua selva.

Conosceva alla perfezione la nostra attrezzatura e si rendeva disponibile ad aiutare gli altri, a condividere quello che sapeva anche con castanicoltori in visita presso di noi da altre zone.

Non si è perso una riunione o un incontro tecnico, senza rinunciare mai a dire la sua anche di fronte a professori, politici o dirigenti, per amore dei suoi luoghi e della sua passione.

E' sempre stato felice di fare da accompagnatore a tutti i ragazzi che sono passati per le nostre selve, dai giovani stranieri di legambiente alle scuole locali, dagli stagisti ai ragazzi delle comunità, ogni volta curioso di ascoltare la storia di tutti loro e pronto a raccontare la propria con semplicità.

Per tutti noi rimarrà nella sua selva, a coccolare i suoi castagni, a godere del profumo dei mughetti e a raccogliere i porcini più grandi da mostrare agli amici...

Ci mancherai Cinchi...